Vai al contenuto

Il Corvo. Simbologia e significato spirituale

I corvi sono animali che non godono di una buona reputazione e sono spesso associati a significati negativi come la morte e l’oscurità. Sebbene si possa pensare a questi uccelli come a spaventosi segni di sfortuna, il simbolismo dei corvi è molto più profondo.

In natura, i corvi sono benefici per l’ambiente. Questi uccelli onnivori si nutrono di quasi tutto. I corvi aiutano persino gli agricoltori a tenere a bada i fastidiosi parassiti.

Contrariamente a quanto si crede, i corvi sono spesso considerati di buon auspicio.

Si ritiene che i corvi rappresentino significati positivi, come la trasformazione, il destino, l’intelligenza, l’impavidità, il mistero, l’adattabilità e una prospettiva più elevata, oltre ad avere alcune associazioni negative con la manipolazione e la malizia.

L‘associazione tra corvi e morte è forse la più nota. Dopotutto, un gruppo di corvi si chiama “omicidio” e viene spesso utilizzato come tropo nei film horror per indicare che stanno per accadere cose brutte, soprattutto ai personaggi che li hanno appena visti.

I corvi sono in gran parte associati alla morte perché sono sia spazzini che predatori. Come mangiatori opportunisti, di tanto in tanto banchettano insieme ad altri spazzini come avvoltoi e aquile, recandosi sui luoghi di morte per procurarsi il cibo.

Per questo motivo, i corvi sono spesso raffigurati come forieri e foriere di morte, ma in realtà sono creature altamente intelligenti e sociali , disposte a mangiare praticamente di tutto, come devono fare i carnivori e gli onnivori per sopravvivere in natura.

I corvi sono unici perché si occupano dei loro morti, organizzando una sorta di “funerale”. In particolare, i corvi sono noti per riunirsi intorno ai loro morti.

Quindi no, i corvi non sono malvagi, anche se molte persone credono erroneamente che siano minacciosi a causa del modo in cui vengono rappresentati dai media.

Piuttosto, l’associazione simbolica e spirituale tra i corvi e la morte rappresenta un’opportunità e una trasformazione.

Se vedete un corvo, prestate attenzione. Queste incredibili creature hanno una lunga storia in molte culture. Se il corvo è il vostro animale totem, è un cenno alla saggezza, all’intelligenza e alla forza di queste creature.

El cuervo en la mitología.

Come animale, il corvo ha un significato e un simbolismo profondi. Descriviamo alcuni dei significati attribuiti ai corvi nelle diverse culture del mondo

Simbolismo del corvo dei nativi americani

Per molti nativi americani, i corvi erano considerati una sorta di“animale di potere” e unanimale portafortuna. Alcuni dei loro clan di corvi erano le tribù Hopi, Chippewa, Pueblo e Menominee.

I corvi, essendo occasionalmente spazzini, sono considerati“purificatori” in queste culture, e quindi occupano un posto importante di rispetto e fortuna. Venivano anche percepiti come“imbroglioni” a causa della loro elevata intelligenza naturale, ma questo significava anche che i corvi erano una scelta intelligente per gli spiriti guida, gli animali di potere e gli animali totem.

Il simbolismo giapponese del corvo

Il significato del corvo in Giappone ha una lunga tradizione mitologica. Fanno parte di alcuni dei più antichi miti di esseri spirituali chiamati “tengu“che significa“cane celeste“.

Hanno ricoperto il ruolo di imbroglioni, di punitori di coloro che si oppongono alla volontà del cielo e persino di spiriti guida per gli imperatori.

Il corvo nella Bibbia

Sebbene molti pensino alla colomba come al primo e più importante uccello inviato dall’arca di Noè, in realtà fu un corvo a portarla per primo. In molti casi nella Bibbia, corvi e cornacchie erano messaggeri celesti, incaricati dalle divinità di portare cibo, acqua e altri generi di sostentamento a coloro che erano sotto la protezione divina.

Una delle prime menzioni di corvi e cornacchie si ha dopo che Caino uccise suo fratello Abele. Adamo ed Eva non sapevano cosa fare del corpo del figlio, poiché non avevano mai sperimentato la morte. Osservarono un corvo che scavava una buca e seppelliva il suo compagno morto, e fu lì che impararono per la prima volta a seppellire i morti.

Il simbolismo del corvo nella mitologia greca

Le culture antiche avevano molti significati per i corvi, ma i greci avevano una convinzione diversa su ciò che questi uccelli rappresentavano.

Credevano che i corvi fossero il simbolo di Apollo – un dio profetico – e che ogni cosa, dal colore del corvo al numero di esemplari presenti, e persino la direzione da cui volava, avesse un significato importante sotto forma di messaggi degli dei.

Il simbolismo del corvo nella letteratura

In molte culture, corvi e cornacchie sono spesso intercambiabili e vengono raffigurati in storie, favole e leggende. Questi uccelli sono una parte importante di molte culture, come si può vedere nelle mitologie scritte come quella norrena (i corvi di Odino, Huginn e Muninn), nelle storie celtiche (i corvi vigili di Morrigan), nella narrativa greca (le Favole di Esopo) e persino nella leggenda arturiana.

In effetti, queste storie sono così diffuse che nell’Inghilterra del XVI secolo era vietato uccidere i corvi a causa della storia di Re Artù trasformato in uno di essi.

Il corvo è stato anche una parte importante di molte storie dell’orrore, una delle più famose è, naturalmente, la poesia di Edgar Allen Poe “Il corvo”, che raffigura questo uccello come un segno di morte, ma anche come un simbolo di saggezza, come il personaggio di Poe lavora attraverso il suo dolore e la perdita del suo amore, Lenore.

Soñar con cuervos.

I corvi che appaiono in sogno possono avere diversi significati e potrebbero essere spiriti guida che vi aiutano a guidarvi.

Potrebbe essere il segno di un nuovo inizio, della necessità di saggezza o dell’incombere di una situazione di vita o di morte. Esistono anche significati spirituali per le piume nei sogni, quindi il contesto di ciò che il corvo sta facendo è il modo migliore per identificare il significato del sogno.

Vedere un corvo che vola

L’espressione “in linea d’aria” significa andare in linea retta e raggiungere la destinazione senza ostacoli o cose che bloccano il cammino. Quindi, vedere un corvo che vola in sogno significa che è arrivato il momento di fare lo stesso: dirigersi verso una destinazione e lasciare andare le cose che vi impediscono di arrivarci.

Significa che è arrivato il momento di lasciarsi andare e di essere abbastanza coraggiosi da essere vulnerabili. È il momento di acquisire tutta la libertà che deriva dalla vulnerabilità, in modo che anche voi possiate essere abbastanza senza peso da volare come un corvo.

Un corvo che ti insegue

Un sogno come questo significa che è giunto il momento di smettere di prendere decisioni sbagliate e di scappare dalle conseguenze. Alla fine, tutte le vostre azioni vi raggiungeranno.

Il corvo vuole dirvi che è giunto il momento di confessare ed essere onesti sulle vostre cattive azioni, in modo da non dover continuare a scappare.

Un corvo sul braccio o sulla spalla

Ciò significa che state finalmente acquisendo un’intelligenza emotiva sufficiente per capire cosa sta succedendo nella vostra vita. Ora siete ben equipaggiati con la saggezza necessaria per superare o raggiungere ciò che desiderate.

Un corvo sulla spalla è come una scheggia spirituale sulla spalla.Un corvo in fiamme o che esce da un fuocoQuesto
indica che è in arrivo un risveglio spirituale o una rinascita. State per intraprendere un nuovo inizio di vita, in cui il vecchio voi o le vostre vecchie passioni non saranno più gli stessi.

Un corvo che ti becca

Questo sogno significa che state covando rabbia nei confronti di qualcuno. Il corvo vi ricorda che siete abbastanza forti per affrontarli, anche se in questo momento può farvi male.

Totem espiritual de cuervo.

I corvi sono noti per costruire i loro nidi in alto sugli alberi e su pali molto alti, il che offre loro un punto di osservazione ideale per proteggere i nidi e tenere d’occhio i predatori. Grazie alla loro saggezza, hanno letteralmente una“prospettiva superiore” sulle cose.

Poiché i corvi sono intelligenti, possono unirsi per scacciare i predatori più grandi, il che significa che sono un buon simbolo per il superamento delle avversità.

Questo comportamento ha portato molti nativi americani a etichettare i corvi come animali totem, ovvero a simboleggiare spiriti guida animali sacri che davano consigli e condividevano la loro saggezza per tutta la vita della persona con cui condividevano un legame.

Nel corso della storia, i corvi hanno rappresentato la magia e la trasformazione e, come spirito animale, sono indicativi di saggezza e intelligenza. Tuttavia, poiché i corvi sono anche considerati “imbroglioni”, possono essere usati come monito contro la manipolazione e l’uso dell’intelligenza per avvantaggiare se stessi a spese degli altri.

I corvi come spirito animale rappresentano spesso un segno che avete raccolto abbastanza saggezza per passare a un altro compito difficile.

Corvo bianco.

Significato di corvi neri

I corvi neri simboleggiano la trasformazione. Così come la notte rappresenta la trasformazione dal giorno alla notte, lo stesso vale per il corvo nero.

Per arrivare dove si vuole, è necessario attraversare le tenebre per raggiungere la luce. La trasformazione non avviene nella vostra zona di comfort e il corvo nero ha lo scopo di mettervi a disagio per ottenere questa trasformazione.

Significato del corvo bianco

I corvi bianchi significano giustizia. Che abbiate fatto bene o male, il corvo bianco vi sta dicendo che il vostro futuro lo rifletterà.

Come il karma, il corvo bianco viene a dirvi che ciò che gira gira. Gli spiriti corvini vogliono che agiate in modo da avere un futuro brillante.

Significato del corvo grigio

I corvi grigi simboleggiano le vostre carenze. I corvi grigi hanno lo scopo di ricordarvi quanta strada avete fatto e quanta ne dovete ancora fare.

Significato di corvi rossi

I corvi rossi avvertono di una ricerca della libertà che non sarà affatto pacifica.

Il corvo rosso significa che la violenza è vicina e che probabilmente dovrete combattere per i vostri diritti o per la causa per cui vi battete. Il fatto che il corvo sia rosso non significa necessariamente che la lotta per la libertà si concluderà con uno spargimento di sangue.

È scioccante credere che non tutti i corvi siano neri. La maggior parte dei corvi è infatti nera, mentre la restante popolazione di corvi è bianca, grigia o rossa.

I corvi non neri sono estremamente rari, per cui molte persone non hanno l’opportunità di vederli di persona o di essere a conoscenza della loro esistenza.

nv-author-image

The Animal Blog

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.